Descrizione immagine

La Cucina

  

L'idea di cucina che rappresenta il locale si basa sui principi di qualità e stagionalità delle materie prime utilizzate e prodotte, allevate e cacciate nella nostra provincia, fermo restando l'attaccamento alla territorialità che contraddistingue le nostre radici gastronomiche che ambiscono a spaziare e osare accostamenti anche inusuali, che rappresentano picchi creativi rispetto alla cucina tradizionale, senza però rinunciare all'armonia tra semplicità e innovazione.

 

Si tratta per esempio di nobilitare con fantasia le materie prime più povere, o di rivisitare le ricette della tradizione con nuovi ingredienti o tecniche, o anche semplicemente di presentarle in una nuova veste. La cantina di Giò non sposa specifiche filosofie di cucina, ormai figlie delle mode gastronomiche del momento, poichè l'obiettivo è quello di crescere ed evolversi secondo le esigenze e curiosità del nostro pubblico rendendoci più contemporanei. Durante l'anno sono previste serate con degustazioni di vini presentati dagli stessi produttori, con menù fisso e abbinamenti cibo-vino prestabili, ed anche serate a tema (non tanto le regionali ormai ampiamente sfruttate, ma piuttosto serate di stampo storico o sensoriale).


 

 

I nostri Dolci